A Como un luogo e tanti alberi per ricordare le vittime del Covid

commissione sicurezza

“Un luogo della memoria che lasciamo decidere alla sensibilità del sindaco e della giunta e che servirà innanzi tutto a ricordare le centinaia di cittadini comaschi morti per la pandemia, che purtroppo continua a uccidere ancora oggi. Un luogo dove poterci raccogliere in preghiera per i nostri parenti e amici che non ci sono più. Ma anche un luogo che funga da monito, un luogo che ci ricordi le sofferenze patite, e che ci faccia tenere alta la guardia, almeno fino a quando la malattia non sarà definitivamente debellata” così ha scritto Sergio De Santis, consigliere comunale di Fratelli d’Italia in una mozione approvata a Palazzo Cernezzi all’unanimità dal consiglio comunale.

Como dedicherà un luogo della memoria alle vittime del Covid, per non dimenticare gli effetti catastrofici della pandemia anche nel capoluogo lariano. Il documento prevede anche l’impegno a effettuare una piantumazione straordinaria in città.

Nella proposta votata dal consiglio comunale non ci sono indicazioni precise. “Il luogo della memoria potrebbe essere un albero, o un monumento – sottolinea il promotore della mozione – Magari il progetto potrebbe essere affidato a un artista comasco o scelto con un concorso tra i giovani artisti comaschi per premiare l’opera più bella e significativa. La collocazione dovrebbe essere un luogo importante e conosciuto, come ad esempio il Cimitero Monumentale o i Giardini a Lago, per consentire a tutti di poterlo visitare”.

Prevista anche una piantumazione straordinaria nel capoluogo. “Piantare alberi invece vuole essere un segnale di speranza, per un futuro migliore, ma anche un segnale tangibile di attenzione verso l’ambiente che ci circonda – conclude Sergio De Santis – Como è tra le città più inquinate della Lombardia ed è importante l’azione sulla qualità dell’aria che possono fare alcune tipologie di alberi”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.