A Erba l’ex stella del volley per la Rodacciai Academy

Rachele Sangiuliano

Ieri sera, presso la sede di Noivoiloro a Erba, ha preso il via la settima edizione di Rodacciai Academy, il tradizionale corso di formazione dell’azienda di Bosisio Parini, di proprietà della famiglia comasca Roda, organizzato quest’anno con Randstad.

Il corso è rivolto ai giovani del territorio che vogliono intraprendere una crescita professionale nel settore metalmeccanico.

Rachele Sangiuliano durante l'incontro Rachele Sangiuliano durante l’incontro

A dare il via ai lavori è stata una madrina d’eccezione, Rachele Sangiuliano, ex pallavolista della nazionale italiana con cui ha vinto i Mondiali di Berlino nel 2002 e oggi formatrice: con la metafora sportiva ha invitato i ragazzi a cogliere l’opportunità offerta da Rodacciai e a “giocarsela al massimo”.

La Sangiuliano ha ripercorso le tappe della sua carriera, ciascuna significativa rispetto al suo percorso e ai suoi successi, un paradigma valido sul campo della pallavolo e nella vita (e quindi pure al lavoro): “Innanzitutto avere un obiettivo ben chiaro in testa: per me era indossare la maglia della nazionale. Quindi una lunga preparazione con interminabili e noiose partite a palla rilanciata”. Poi gli allenamenti veri e propri, “durissimi e spesso in conflitto con la scuola: l’organizzazione diventa fondamentale”. E poi la resistenza alla delusione e allo scoramento (“quando si perde o quando ci si fa male”), ma soprattutto tanta disciplina, la capacità di fare squadra e la volontà di dare il meglio nell’interesse di tutti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.