A febbraio scatta l’ora X. La Ztl allarga i confini

altLa novità – Entro pasqua toccherà a piazza Volta
Fra 3 settimane transito in piazza Roma proibito alle auto

(e.c.) Ancora tre settimane, e poi i primi concreti passi verso l’estensione della zona a traffico limitato nel centro di Como saranno realtà. Il Comune, infatti, è intenzionato ad applicare lo stop definitivo al transito dei veicoli in piazza Roma dalla metà di febbraio per poi proseguire con la pedonalizzazione di piazza Volta. Il documento che darà il via alle modifiche è atteso entro la fine di questo mese.
Dopo la trasformazione dei posti blu a rotazione in parcheggi gialli a uso

esclusivo dei residenti, quindi, piazza Roma diventerà del tutto off-limits per il traffico, così come i Portici Plinio. Inoltre, gli stalli nel piazzale a ridosso delle Ferrovie Nord, nel piazzale Alessandro Maggiolini, saranno trasformati in spazi blu a pagamento (ora sono gialli). In via Pretorio, invece, sarà realizzato un parcheggio per le moto.
Almeno in questa prima fase, nulla cambierà per il transito degli autobus, che continueranno a transitare e a sostare ai Portici Plinio. In una seconda fase – presumibilmente entro Pasqua – sarà installato un semaforo in via Rodari e saranno spostate le fermate dei bus di linea. I mezzi transiteranno a doppio senso da piazza Roma, liberando così i Portici Plinio.
Confermata, in piazza Roma, l’individuazione di un’area di carico e scarico per i pullman turistici. Il Comune ha inoltre previsto la realizzazione, lungo il perimetro della stessa Ztl, di nuovi parcheggi per il carico e scarico a disposizione degli esercenti e dei clienti dei negozi del centro. Saranno realizzati inoltre 11 posti “di cortesia”, noti anche come posti rosa, destinati alle donne, in particolare alle mamme con bimbi piccoli o in dolce attesa.
Dopo piazza Roma, sarà il turno di piazza Volta, via Grassi e via Garibaldi dove i parcheggi attualmente a disposizione saranno trasformati in spazi gialli destinati ai residenti. In via Rubini, almeno in questa prima fase, verrà istituito il doppio senso di circolazione mentre nella piazzetta Jasca resteranno i parcheggi blu. Anche queste due aree, però, in una seconda fase dovrebbero rientrare nei confini della Ztl.

Nella foto:
Un’immagine evocativa del possibile futuro aspetto di piazza Roma senza le auto in transito

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.