Cronaca

A fuoco due autovetture. Si esclude la mano del piromane

A Bulgarograsso  (m.pv.) Nessun dolo, ma un corto circuito partito dalla batteria di una Smart che ha finito con il coinvolgere anche una seconda autovettura, una Fiat Panda parcheggiata accanto. È quanto accaduto nella notte tra martedì e mercoledì, a Bulgarograsso, in via Cesare Battisti. Tutto è avvenuto poco dopo la mezzanotte, nei pressi di un condominio. La prima auto a incendiarsi, come detto, per cause accidentali legate ad una batteria, è stata una Smart. Il rogo ha coinvolto la vettura accanto e pure

il quadro elettrico del condominio presso il quale erano parcheggiate le vetture. Le fiamme sono state domate dall’invio a Bulgarograsso di tre mezzi dei vigili del fuoco, due partiti da Appiano Gentile e l’ultimo da Como. I soccorsi hanno provveduto non solo a spegnere l’incendio ma evitare che il rogo coinvolgesse il condominio in modo serio. In un primo momento si era anche temuto il dolo. Il successivo rapporto dei vigili del fuoco e il sopralluogo dei carabinieri della compagnia di Cantù hanno invece permesso di escludere la mano del piromane.

14 Novembre 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto