A Locarno l’estate dei grandi concerti spera in Mika

Mika

Tempi davvero difficili anche per la musica live. Darsi un orizzonte dal quale provare a ripartire sembra sempre più difficile. Eppure, con le dovute premesse, ci prova il Canton Ticino con il “Connection Festival” di Locarno: «Abbiamo deciso di annunciare questo grande artista perché abbiamo pensato che un’infusione di positività servisse a tutti. Sono momenti duri per ognuno di noi, eppure continuiamo a sperare che la cooperazione di tutti argini il problema quanto prima, per tornare ad abbracciarci stretti davanti a un palcoscenico cantando a squarciagola la nostra canzone preferita».
Ed ecco che il 21 giugno a Locarno, naturalmente se l’emergenza virus sarà rientrata come tutti speriamo, arriverà Mika, una grande voce, un eccezionale performer, che ha la straordinaria capacità di coinvolgere il pubblico dall’inizio alla fine dello show, un artista internazionale, apprezzato in tutto il mondo, che in molti ricorderanno anche protagonista al Teatro Sociale di Como nel 2015.
Il “Connection Festival”, giunto quest’anno alla sua terza edizione, si conferma l’evento di apertura dell’estate ticinese che, dopo l’annuncio di Marracash, atteso il 20 giugno, aggiunge al suo cartellone un nuovo grande nome a garanzia di un’edizione emozionante e ricca di divertimento. Dopo il singolo Ice Cream, che ha anticipato l’album My Name Is Michael Holbrook, uscito a ottobre 2019, Mika porta le nuove canzoni e tutti i suoi straordinari successi in tour con uno spettacolo colorato ed eclettico che farà il giro dell’Europa e del mondo.
Dopo la partecipazione a show televisivi di successo come Stasera CasaMika e X Factor in Italia e The Voice in Francia, Mika ha deciso di riportare il focus totalmente sulla musica: a dodici anni dal debutto di Life In Cartoon Motion che fu lanciato dalla hit Grace Kelly, il nuovo progetto dell’artista libanese arriva dopo quattro album che gli hanno fruttato certificazioni d’oro e di platino in 32 Paesi del mondo per oltre 10 milioni di dischi venduti.
Anche a luglio, protagonista della musica live ticinese sarà ancora Locarno con il suo luminoso “Moon&Stars”, considerato dal pubblico e dai big del pop il festival più bello della Svizzera.
L’attesa kermesse, sperando che per l’estate sia tutto tornato alla normalità, si terrà dal 10 al 19 luglio; gli organizzatori hanno già annunciato quasi tutto il programma della rassegna. Tra gli artisti internazionali più attesi troveremo a Locarno Gwen Stefani, Lenny Kravitz, Lionel Richie e James Blunt. Andiamo con ordine e partiamo dalla pop star americana che si è vista costretta ad annullare ben quattro date del suo tour a Las Vegas a causa di un esaurimento nervoso. Fan in apprensione ma per Gwen Stefani, nota anche come vocalist dei No Doubt, c’è tutto il tempo per rimettersi in salute e tornare in concerto con la sua musica. Se per Lenny Kravitz ci saranno le canzoni del suo ultimo album Raise Vibration, per Lionel Richie la scaletta sarà invece una cavalcata fatta di 30 anni di successi. Infine, il corpo del concerto di James Blunt sarà incentrato sui brani del recente Once Upon a Mind.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.