A.Mittal:nuova cig Covid per 9 settimane

Dal 14/9

(ANSA) – TARANTO, 04 SET – ArcelorMittal ha comunicato ai sindacati l’incremento, a partire dal 14 settembre, di ulteriori 9 settimane della cassa integrazione con causale Covid-19 per un numero massimo di 8.147 dipendenti del siderurgico di Taranto. La procedura è in continuità con quella avviata il 3 agosto e per 6 settimane, che aveva sostituito la cassa integrazione ordinaria. L’azienda afferma di essere costretta, suo malgrado, a incrementare il numero di settimane di cassa integrazione "a causa del perdurare della riduzione dell’attività lavorativa riconducibile alla situazione di emergenza epidemiologica da virus Covid-19 in atto a livello nazionale". La sospensione – si legge nel documento a firma del direttore delle Risorse umane Arturo Ferrucci – interesserà complessivamente, e secondo le esigenze dell’azienda, 5.623 operai, 1.522 impiegati, 871 equivalenti e 131 quadri. Il provvedimento riguarderà anche 13 impiegati degli uffici di Milano di AmInvestCo. A Taranto si procederà alla consultazione con i sindacati il giorno 8 settembre alle ore 12, ma l’azienda spiega che "trattandosi di un evento oggettivamente non evitabile che rende indifferibile la riduzione dell’attività lavorativa", si andrà avanti con la procedura. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.