A “Parolario” le anime e i corpi violati

Oggi alle 11
È dedicata al corpo e all’anima la 14ª edizione di Parolario, inaugurata ieri a Villa Gallia. E si parlerà anche di anime e corpi violati, sempre più d’attualità, purtroppo, visto il crescendo di violenze su donne e bambini di cui la cronaca dà conto quotidianamente. Temi affrontati nell’incontro in programma oggi, alle 11, a Villa Gallia a Como, del quale saranno ospiti Licia Badesi (membro dell’Unione Donne Italiane, deputata nella IX legislatura), il magistrato Vittorio Nessi e la psicoterapeuta Carolina Rimoldi. Modera Katia Trinca Colonel del “Corriere di Como”.
Licia Badesi è autrice del saggio “Donne davanti alla giustizia del Lombardo-Veneto – Stupro, aborto, esposizione di infante nei documenti dell’Archivio di Stato di Como” (Nodo Libri), un’accurata ricerca che riporta alla luce storie di abusi su donne e bambine, attraverso i verbali dei processi inquisitori. Vittorio Nessi è invece autore di “Strani amori. Amore e morte in Corte d’Assise”, raccolta di racconti liberamente ispirati a fatti realmente accaduti, frutto del materiale delle sue requisitorie. Attraverso la narrazione, fatta anche di momenti lirici, il magistrato si interroga sui sentimenti ancestrali che a volte sfociano nell’omicidio.
Da segnalare, inoltre, alle 17, la presentazione di “Non chiedermi come sei nata” (Cairo editore, 2014) di Annarita Briganti (nella foto), toccante romanzo che testimonia le difficoltà di una donna nella ricerca della maternità. Mentre, passo dopo passo, la protagonista affronta in solitudine il difficile percorso della fecondazione assistita, cerca punti di riferimento negli uomini della sua vita.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.