A Perugia notte con scenario coprifuoco

Poca gente in giro il giorno dopo annuncio nuove misure

(ANSA) – PERUGIA, 10 MAR – Perugia, ad appena un paio d’ore dall’annuncio del premier Giuseppe Conte delle nuove misure per prevenire il coronavirus, già si presentava con uno scenario da coprifuoco. Ed intorno a mezzanotte tutti i bar e le attività serali avevano tirato giù le saracinesche, con nessuno in giro. Pochissime anche le auto per le strade. Gli effetti dell’ultimo appello a restare in casa, si sono fatti subito sentire. E questa mattina in corso Vannucci, cuore della città, la routine quotidiana è ridotta al minimo: bar ed esercizi commerciali aperti, ma poca gente in giro. "Terrò aperto con una sola persona al bancone e proviamo a vedere quanti clienti abbiamo fino alle 18, orario imposto per la chiusura" afferma un barista. "I caffè – aggiunge – si contano su una mano. Se continua così non so se ci conviene tenere aperto anche il giorno". Le uniche file si sono formate davanti alle farmacie, non per un eccesso di clienti ma solo per garantire il rispetto delle norme anticontagio. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.