A piedi da Anzano in Nuova Zelanda: Moja aggredito in Bosnia
Cronaca, Territorio

A piedi da Anzano in Nuova Zelanda: Moja aggredito in Bosnia

Claudio Moja, 25 anni, di Anzano del Parco Claudio Moja, 25 anni, di Anzano del Parco

La premessa è doverosa: Claudio Moja ora è in un albergo di Zalom, in Bosnia Erzegovina ed è tranquillo. Ma la giornata non è stata facile per il giovane di Anzano del Parco  che in tre anni conta di arrivare a piedi in Nuova Zelanda. Lo hanno scritto i collaboratori del suo staff, che sono costantemente in contatto con il 25enne partito dalla Brianza lo scorso 15 aprile. Moja, dopo aver camminato fra Lombardia, Veneto, Friuli, Slovenia e Croazia ora è, come detto, in Bosnia Erzegovina. Un Paese che lo aveva accolto bene – come lo stesso Claudio aveva raccontato nelle sue seguitissime dirette – ma che oggi, dopo la partenza da Mostar, non è stato molto accogliente.

La partenza di Claudio Moja lo scorso 15 aprile La partenza di Claudio Moja lo scorso 15 aprile

“Più persone si sono avvicinate a lui cercando di rubargli il carretto e i suoi averi, qualcuno ha cercato di attaccarlo dandogli del terrorista (gli hanno detto che barba e carretto fanno proprio pensare a questo), qualcuno ha cercato di trascinarlo via insieme al suo zaino – è stato scritto sulla sua pagina Facebook – Si è molto spaventato e ha detto che ha paura ad attraversare questa e le prossime cittadine. Su invito della polizia, dopo una breve perquisizione, è stato costretto a fermarsi in un albergo dove passerà la notte, nonostante avrebbe preferito dormire sotto alle stelle come piace a lui, lontano da possibili persone pericolose. Nonostante questo, sta bene e ci tiene a rassicurarvi. È arrivato a Zalom e domani ripartirà e proseguirà il viaggio senza paura”.

A piedi dalla Brianza alla Nuova Zelanda. Iniziato il viaggio di Claudio Moja. Le foto della partenza

21 maggio 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto