A Villa Erba i giardini storici fanno rete per l’Expo

alt

Associazioni culturali

Non si è ancora spento l’entusiasmo suscitato dalla quinta edizione di Orticolario a Villa Erba di Cernobbio: la kermesse florovivaistica ha rievocato antiche memorie, come la fiera “Settembre lariano” a Villa Olmo degli anni ’60 e ’70, in cui i giardinieri delle ville storiche del lago facevano a gara a proporre le essenze e i fiori migliori. L’evento, tra l’altro, ha coinciso con il trentennale dell’Ortofloricola Comense, associazione che l’8 dicembre conferirà la benemerenza del “Mughetto

d’Oro” a Villa Olmo con un concerto dell’orchestra a plettro “Flora”.
Intanto un altro dinamico sodalizio, “Grandi Giardini Italiani”, network di parchi storici italiani che ha sede proprio a Villa Erba, si appresta a lanciare un nuovo itinerario turistico dal titolo “100 Giardini per Expo 2015”. Si tratta di un percorso tra i più bei giardini e gli orti della Lombardia e del Canton Ticino, che verrà proposto ai visitatori dell’esposizione universale milanese: partendo da Milano potranno visitare la Lombardia scoprendone le bellezze paesaggistiche, i più bei giardini visitabili e le coltivazioni più caratteristiche e autoctone della regione. Mercoledì 16 ottobre, a Villa Erba, oltre 100 tra i più bei parchi della Lombardia e del Canton Ticino si riuniranno per costituire la nuova rete in modo strutturato e coordinato. Faranno parte della rete sia giardini di proprietà privata (il 20% dei quali non è mai stato aperto al pubblico) sia giardini e parchi di proprietà di Comuni e Province Lombarde, nonché del Canton Ticino, avviando una preziosa collaborazione tra Italia e Svizzera per lo sviluppo del Turismo Verde. Il nuovo percorso turistico sarà avviato già a partire dalla primavera 2014.

Nella foto:
Un gazebo allestito nel parco di Villa Erba tra venerdì e domenica scorsi nell’ambito della quinta edizione della fiera florovivaistica internazionale “Orticolario” (foto Fkd)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.