A Villa Vigoni il Premio letterario 2013

alt

Nel fine settimana

Una lunga serie di iniziative, a Villa Vigoni a Menaggio, in occasione del terzo Premio letterario – Artelario Villa Vigoni 2013. «L’idea di questo evento – spiegano gli organizzatori – nasce in omaggio alla letteratura; gli scrittori coinvolti si esprimono con le loro opere, presentate con la formula sperimentata “libro e musica” unendo contemporaneamente due espressioni della cultura».
Si parte alle 14.30 di domani, quando Alice Cavinato presenta alcuni racconti accompagnata dal sassofonista

Ilario Pillitu. Alle 16.30, Emilio Magni parlerà del libro di Maria Grazia Mambretti “Onore alla memoria”. Alle 18.30, tocca a Sandro Scarrocchia, che presenta il libro “Albert Speer e Marcello Piacentini – L’architettura del totalitarismo negli anni ’30” con il quartetto di corni del maestro Sandro Ceccarelli dell’Orchestra Verdi di Milano. Ci sarà poi la presentazione della mostra di Piero Gauli e K. Wolff a cura di Dario Trento. Alle 21, Emilio Magni si soffermerà sul libro “Richén”, con il cantastorie Adolfo Mauri.
Domenica 27 ottobre, alle 10.30, l’apertura tocca a Marco Guggiari, vicedirettore del “Corriere di Como”, che presenta il suo libro “Persone e fatti del Novecento – Comaschi” accompagnato dal duo Valter Azzollini e Stefano Di Fonso. Alle 14.30 Adriano Stasi esporrà l’opera “Il valore dell’artigianato alla luce della buona notizia di Gesù di Nazareth”, affiancato dal duo classico “Chiara Ballabio al violino e Giuliano Mattioli all’arpa”.
Alle 16.30, il cantautore e scrittore Simone Tomassini racconterà il suo volume “Confessioni? di un pazzo”. L’autore intercalerà le letture con le sue canzoni. Alle 21, ci sarà poi la chiusura, con la serata di gala con premiazione degli autori e concerto del pianista Andrea Chindamo e del soprano Mika Satake.

Nella foto:
Marco Guggiari

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.