A Zelbio tutti pazzi per Dürer
Arte, Cultura e spettacoli, Editoria, Territorio, Turismo, Università, Vip

A Zelbio tutti pazzi per Dürer

Torna la serata dedicata al tema “arte”, ormai un classico della rassegna zelbiese “Zelbio Cult”, che ha ospitato – tra gli altri – Flavio Caroli, Vittorio Sgarbi, Philippe Daverio, Pietro Marani, Lea Vergine.  Sabato 25 agosto alle 21  al Teatro Comunale in Piazza della Rimembranza, sarà ospite Stefano Zuffi, che a partire della mostra che si è da poco conclusa a Palazzo Reale, intitolata “Dürer e il Rinascimento tra Germania e Italia”, terrà una conferenza dal titolo “Il fascino irresistibile di Dürer. Vita, opere, passioni di un genio del Rinascimento europeo”, il professor Zuffi ci fa immergere nel mondo del pittore, disegnatore, incisore, artista grafico, matematico e trattatista più significativi di tutta l’arte europea. Albrecht Dürer (nella foto, il suo celebre autoritratto), infatti, portò l’arte dell’incisione a vette mai raggiunte prima, realizzando il primo libro pensato, illustrato, stampato ed edito da un artista occidentale. Fu il primo a realizzare opere senza che gli fossero state commissionate. Dipinse le prime vedute, i primi paesaggi autonomi, cioè non ridotti semplicemente a sfondi. Oltre alla sua opera, il professor Zuffi ci racconta anche l’affascinante quadro di rapporti artistici tra nord e sud Europa tra la fine del Quattro e l’inizio del Cinquecento, il dibattito religioso e spirituale della Riforma come “substrato culturale” delle sue opere.

Storico dell’arte nato a Milano, Stefano Zuffi si dedica alla divulgazione culturale attraverso l’editoria (ha pubblicato oltre 100 libri con editori come Electa, Skira, Mondadori, Guanda, Longanesi, 24ore Cultura, alcuni dei quali tradotti in diverse lingue) e attraverso la collaborazione con mostre e musei. Come curatore ha seguito diverse mostre di arte antica e moderna a Milano, Torino, Genova, Verona, Catania e altre città. Collabora con programmi radiofonici e riviste specializzate; è consigliere degli Amici di Brera, degli Amici del Museo Poldi Pezzoli e degli Amici dei Musei Liguri.

Ingresso libero.

22 agosto 2018

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto