Abbondino d’Oro, due mesi di proroga

Candidature
L’Abbondino d’Oro non scalda i cuori dei comaschi. Quantomeno, non abbastanza. Al 30 giugno scorso, infatti, data ultima per la segnalazione da parte dei cittadini di nomi giudicati meritevoli della benemerenza civica, era pervenuta in Comune una sola candidatura. Motivo per cui la commissione consiliare per l’assegnazione dello stesso Abbondino ha deciso di riaprire i termini per la presentazione delle candidature, fissando la nuova scadenza alle ore 12 del 30 settembre prossimo. Stando al regolamento in vigore, la civica benemerenza cittadina viene conferita a persone o enti che si siano particolarmente distinti, con opere concrete, nel campo delle scienze, delle lettere, delle arti, dell’industria, del lavoro, della scuola, dello sport.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.