Abi: misure anti Covid spingono prestiti, +2,8%

Aumento maggiore a imprese

(ANSA) – ROMA, 14 LUG – Le misure anti Covid di governo e banche spingono, a giugno, i prestiti degli istituti di credito, specie quelli alle imprese. Secondo il rapporto mensile Abi i finanziamenti a famiglie e imprese sono aumentati del 2,8% rispetto a un anno fa grazie all’effetto delle moratorie, dell’utilizzo delle linee di credito e dei finanziamenti garantiti dallo Stato. A maggio l’aumento era stato pari all’1,6%. Nel mese di maggio i prestiti alle imprese erano saliti dell’ 1,9% mentre quelli alle famiglie dell’1,3% con un +2% (in lieve aumento) e un +1,3% per il credito al consumo (era +2,5% ad aprile). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.