Cronaca

Accessi murati nella villa dei disperati. E si pensa alle telecamere

altIl caso di via Petrarca
Nuovi interventi per murare gli accessi e, con ogni probabilità, anche un sistema di videosorveglianza per controllare i movimenti intorno a villa Feloy, in via Petrarca a Como. Ieri pomeriggio infatti l’assessore alla Sicurezza del Comune, Marcello Iantorno, dopo aver parlato con i rappresentanti della proprietà ormai abbandonata da anni e rifugio di disperati, ha effettuato, insieme ai tecnici comunali, un sopralluogo per valutare come intervenire per garantire sicurezza e igiene della zona.

In questa ampia area, ormai da tempo regna il più assoluto degrado. La villa èinfatti diventata la “residenza” per sbandati e senzatetto che si muovono all’interno del parco e dentro la casa, come testimoniato da numerosi residenti.
«Ho parlato con la proprietà. Ho fatto presente la situazione decisamente precaria. Con gli accessi ormai aperti. I rifiuti e le evidenti tracce di presenza umana all’interno – spiega l’assessore Iantorno – Da parte loro mi è stata garantita la massima disponibilità a intervenire per murare gli accessi, posizionare nuovi lucchetti e prevedere nuovi sbarramenti per impedire l’ingresso ai disperati». Intanto nel pomeriggio di ieri il sopralluogo. «Abbiamo anche avanzato un’altra ipotesi. Quella di installare, se compatibile, anche un sistema di videosorveglianza in grado di monitorare i movimenti intorno al perimetro della villa. Alcune telecamere – pagate dalla proprietà – che collegate alle forze dell’ordine sarebbero così in grado di intervenire rapidamente in caso di bisogno».

Fabrizio Barabesi

Nella foto:
Villa Feloy in via Petrarca a Como, diroccata e rifugio di disperati
10 gennaio 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto