Accoltellato a Cantù: Andrea Mayr dimesso dall’ospedale

1mayrÈ stato dimesso nella mattinata di martedì dall’ospedale Andrea Mayr, il 26enne milanese, campione di motociclismo, accoltellato nella notte tra sabato 15 e domenica 16 febbraio a Cantù. Fatto di sangue giunto dopo una banale discussione (poi degenerata) in un parcheggio fuori da una discoteca.

Il giovane, che già aveva lasciato il reparto di Rianimazione per essere trasferito nell’area chirurgica, è uscito definitivamente dal nosocomio e, nel frattempo, ha anche nominato un legale che ne curerà gli interessi di fronte alla Procura di Como: si tratta dell’avvocato Ivana Anomali. Il 26enne, colpito all’addome, al torace e all’inguine, aveva perso molto sangue e le sue condizioni erano apparse molto critiche. Per quell’episodio resta in carcere Antonino Laurendi, il 21enne pizzaiolo di Como accusato di tentato omicidio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.