Acsm-Agam, cresce il capitale per il gas a Cantù

L’AZIENDA ENERGETICA COMASCO-MONZESE
Cresce il potenziale finanziario di Acsm Agam Reti Gas Acqua. Ieri un’assemblea straordinaria dell’azienda energetica, nata dalla fusione delle “multiutilities” dei Comuni di Monza e di Como, ha deciso l’aumento di capitale a servizio del conferimento da parte dell’emittente della rete e degli impianti che riguardano il servizio di distribuzione del gas naturale nel comune di Cantù. Inoltre Acsm Agam ha sottoscritto con la Cassa Depositi e Prestiti un contratto di finanziamento della durata di nove anni per un importo massimo di 39,8 milioni di euro finalizzato alla realizzazione di progetti per lo sviluppo di reti di distribuzione gas in Lombardia e nel Veneto e all’acquisizione di nuove concessioni nel contesto delle gare relative al servizio di distribuzione del gas naturale. Va ricordato che Acsm Agam Reti Gas Acqua srl è titolare di concessioni per il servizio di distribuzione del gas in 21 comuni: l’estensione delle reti è di 1.393 km e il numero totale delle utenze ammonta attualmente a 173.544 unità.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.