Ad Atene 10mila contro riforma pensioni

Nella capitale greca sindacati bloccano i trasporti pubblici

(ANSA) – ATENE, 18 FEB – Diecimila persone in piazza ad Atene per protestare contro la nuova riforma delle pensioni che incoraggia i lavoratori a rimanere più a lungo al lavoro. Nella capitale i sindacati hanno bloccato i trasporti pubblici, i treni intercity e i traghetti. Anche i dipendenti pubblici hanno lasciato il lavoro e i giornalisti si fermeranno per tre ore. "Questo disegno di legge è praticamente la continuazione delle leggi (di austerità) introdotte nel 2010-2019", ha affermato il sindacato dei dipendenti pubblici ADEDY. La protesta è estesa anche a Salonicco e in altre grandi città. Il nuovo governo conservatore afferma che la riforma, che sarà votata entro venerdì, renderà il travagliato sistema pensionistico greco attuabile fino al 2070. Il ministero del lavoro afferma che la revisione – la terza in un decennio – conterrà aumenti delle pensioni e ridurrà le penalità per i pensionati che lavorano ancora.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.