Addio all’artista Giannetto Bravi

Si è spento a Cislago l’artista Giannetto Bravi, molto noto a Como, dove aveva esposto nel 2007 centocinquanta cornici variopinte nell’ex chiesa di San Pietro in Atrio, in via Odescalchi. Famoso per le sue opere basate su collage di cartoline illustrate, Bravi aveva proposto al pubblico lariano, con una introduzione del critico comasco Roberto Borghi, la sua “quadreria” che celebra l’arte del ritratto e ha dato vita a una collezione unica al mondo, costruita con certosina pazienza e tanta ironia.

Nato a Tripoli nel 1938, Bravi era noto a livello internazionale ed era stato “scoperto” dal papà della Transavanguardia Achille Bonito Oliva nella Galleria Fiamma Vigo di Roma.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.