Adonis in Pinacoteca con l’architetto Botta

altConferenze nel capoluogo

Un momento di riflessione pensato come un’“opera di parole”, a cui parteciperanno illustri intellettuali. Domenica 1° dicembre, alle 17, l’incontro “La verità illumina: essenza, avvento, apparenza” vedrà protagonisti a Como il poeta, filosofo e pittore siriano Adonis (a sinistra), candidato al Nobel per la Letteratura, l’architetto Mario Botta, il filosofo Giovanni Reale, l’artista Marco Nereo Rotelli e l’editorialista del “Corriere della Sera” Armando Torno.

Modererà il dibattito Paolo A. Mettel, presidente dell’associazione “Mendrisio Mario Luzi Poesia del Mondo”.
Nell’occasione sarà presentata in anteprima l’installazione di Marco Nereo Rotelli “Il vaso di pandora”. L’appuntamento è alla Pinacoteca civica di Palazzo Volpi a Como, in via Diaz 84. L’evento aprirà ufficialmente le manifestazioni per il centenario della nascita del poeta Mario Luzi. Nell’occasione sarà presentato in anteprima mondiale il libro con le immagini della mostra “Della luce e del buio” che proprio fino a domenica 1° dicembre vede insieme Rotelli e Adonis nel salone del Palazzo del Broletto in piazza Duomo, mentre la mostra “Specchi” dei due autori presso la galleria Marsiglione di via Vitani 31, sempre a Como, sarà visibile fino al 31 dicembre prossimo. Scopo del lavoro di Adonis e Rotelli è far capire che la poesia può regalare semi di verità all’uomo. Entrambi però mantengono la loro specificità espressiva: Adonis affronta lo spazio pittorico con il bianco del cartoncino e il nero inchiostro. Da parte sua, Rotelli lavora da anni su un’idea di materializzazione della parola poetica che utilizza vari strumenti e linguaggi (a destra, un suo lavoro).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.