Afghanistan: almeno 14 morti in due esplosioni

In un'area abitata da una minoranza sciita

(ANSA) – KABUL, 24 NOV – Almeno 14 persone sono rimaste uccise e altre 45 ferite a seguito di due esplosioni nella città di Bamiyan, Afghanistan centrale, dove vivono molti membri della minoranza etnica principalmente sciita Hazara. Ne ha dato notizia il capo della polizia della città, Zabardast Safi. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.