Afghanistan, almeno 30 morti per piogge

Venti feriti e 300 case distrutte

(ANSA) – KABUL, 26 AGO – Almeno 30 persone sono morte in alluvioni improvvise causate da piogge torrenziali cadute durante la notte nella città di Charikar, a nord di Kabul. Lo ha riferito il governo afghano. Almeno 20 persone sono rimaste ferite e più di 300 case sono andate distrutte. Un ospedale nella provincia di Parwan ha detto di aver ricevuto i corpi di 17 persone morte, tra queste anche molti bambini, ha precisato il ministero della gestione delle emergenze. Le alluvioni sono frequenti nel Paese, soprattutto nelle aree rurali povere, dove molte case fragili crollano durante gli acquazzoni. Almeno 15 bambini e una donna erano morti in un’alluvione diverse settimane fa in un villaggio nella provincia orientale di Nangarhar.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.