Afghanistan: ex presentatore televisivo ucciso da una bomba

Morti anche altri due civili. L'ordigno era piazzato sull'auto

(ANSA) – KABUL, 07 NOV – Un ex presentatore televisivo e altri due civili sono morti in seguito ad un’esplosione di una bomba piazzata nella sua auto oggi a Kabul, ha detto la polizia. L’esplosione è avvenuta nei pressi della residenza di Yama Siawash, recentemente nominato consigliere della Banca centrale afghana, ed in precedenza famoso presentatore televisivo politico a Tolo News, il più grande canale di notizie privato del Paese. L’attacco non è stato ancora rivendicato, ma non è la prima volta che in Afghanistan vengono prese di mira personalità famose, da giornalisti a politici, da difensori dei diritti umani a religiosi. La violenza è aumentata nel Paese negli ultimi mesi nonostante l’apertura dei colloqui di pace tra talebani e governo volti a porre fine al conflitto. Lunedì scorso 22 persone, tra cui molti studenti, sono rimaste uccise in un attacco all’Università di Kabul rivendicato dall’Isis. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.