Afghanistan, la lezione dell’alpino

Personaggi
Ha avuto successo sabato pomeriggio nell’aula magna del Politecnico di Como la presentazione del volume La Patria chiamò (Mursia, pp. 144, 12 euro). Si tratta dell’autobiografia di Luca Barisonzi, il giovane alpino ferito in un attentato in Afghanistan il 18 gennaio 2011, oggi costretto su una sedia a rotelle (nella foto, l’alpino in primo piano dopo l’incontro con il pubblico che ha affollato la sala e gli ha dedicato caldi applausi per la sua testimonianza).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.