Agenzia di viaggi chiusa a Cantù, ancora nessuna svolta

Mirabello di Cantù, chiusura improvvisa agenzia di viaggi giramondo

I carabinieri di Cantù continuano a tenere monitorata la situazione che ruota attorno all’agenzia di viaggi di Mirabello “Sognare Viaggiando”.
Da sabato mattina l’attività è chiusa e i biglietti a chi aveva prenotato le vacanza – che avrebbero dovuto essere recapitati a casa stando a quanto scritto su un cartello esposto sulla porta di ingresso dell’agenzia – non sono stati consegnati.

La situazione è delicata e coinvolge giorno dopo giorno sempre più persone che non si erano ancora premurate di passare dall’agenzia a ritirare i biglietti in quanto in partenza nelle prossime settimane. Anche ieri – soprattutto in mattinata – l’afflusso è stato ingente e costantemente controllato dalla vigilanza del centro commerciale.

Al momento, tuttavia, non c’è ancora alcun reato configurato e soprattutto non ci sarebbe nessuna denuncia messa nero su bianco da parte dei viaggiatori rimasti a piedi. Ma nelle prossime ore, se la situazione non dovesse avere l’attesa svolta, le cose potrebbero cambiare anche sotto l’eventuale profilo penale. I carabinieri di Cantù hanno comunque già iniziato ad ascoltare le persone coinvolte in questa spiacevole situazione raccogliendo informazioni e materiale per una possibile e futura azione. Anche ieri, come documentano le foto, l’agenzia di Mirabello era chiusa e all’esterno campeggiava il solito cartello appeso già la scorsa settimana. Non è ancora chiaro il numero delle persone che sarebbero rimaste senza l’atteso biglietto per le vacanze.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.