Aggiornamento completato per le sale Uci

Il gruppo
Il gruppo Uci Cinemas, presente sul territorio italiano con 40 multisale tra cui una a Montano Lucino, per un totale di 428 schermi, ha completato il processo di digitalizzazione di tutte le proprie strutture. Secondo l’amministratore delegato Andrea Stratta, «il passaggio al digitale è una tappa importante per dare impulso alla raccolta pubblicitaria cinematografica italiana». Proprietà di un gruppo londinese, il sistema Uci Cinemas risulta il primo circuito in Italia ad avere adottato, in tutte le proprie multisale, il sistema di proiezione in cui i film, immagazzinati in un grande computer che funge da server, sono inviati a un proiettore digitale, eliminando completamente il sistema di proiezione analogico basato sull’utilizzo della tradizionale pellicola 35mm. Un risultato che è costato circa 25 milioni di euro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.