Cronaca

Aggrediti da due ladri scoperti a rubare in casa. Carabiniere fuori servizio riesce a bloccarne uno

altLe vittime sono coniugi inglesi a Cernobbio per partecipare a Orticolario
Sorpresi mentre stavano rubando in un’abitazione di Cernobbio, due malviventi non si sono fatti scrupoli ad aggredire e picchiare i padroni di casa per tentare di fuggire. Le urla dei coniugi, commercianti inglesi sul Lario per lavoro, hanno attirato l’attenzione di un carabiniere non in servizio, il quale è riuscito a bloccare uno dei due ladri. Sette giorni di prognosi per la donna, mentre se l’è cavata con alcune escoriazioni il marito.
I commercianti aggrediti stavano trascorrendo alcuni

giorni a Cernobbio per partecipare a Orticolario.
I due sono ospiti nell’abitazione di un conoscente. Venerdì sera, appena rientrati in casa, si sono accorti della presenza dei ladri, entrati in precedenza dopo aver rotto una finestra.
Senza pensarci, i coniugi hanno provato a bloccare i due malviventi e li hanno poi inseguiti fuori, verso la strada. La reazione dei banditi è stata però molto violenta. I due ladri, senza troppi scrupoli, hanno buttato a terra la donna e hanno aggredito il marito.
Le urla dell’uomo hanno tuttavia attirato l’attenzione dei passanti. Nella zona era presente anche un carabiniere della stazione di Cernobbio, non in servizio. Il militare è subito accorso in aiuto delle vittime ed è riuscito a bloccare a terra uno dei delinquenti, mentre l’altro si è dileguato. In pochi minuti, il carabiniere è stato raggiunto da una pattuglia dei colleghi di Cernobbio, già presente in zona per un servizio di perlustrazione e prevenzione. Il malvivente, un 41enne serbo senza fissa dimora, è stato fermato con l’accusa di tentata rapina aggravata e rinchiuso nel carcere del Bassone.
Gli stessi militari hanno poi subito avviato le indagini per individuare il complice, al momento tuttora latitante.
La donna aggredita è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale Valduce di Como. I medici le hanno diagnosticato contusioni guaribili in 7 giorni. Ha riportato soltanto alcune escoriazioni alle braccia, invece, il marito. Entrambi sono comunque rientrati a casa, per quanto comprensibilmente sotto shock per l’accaduto.

A. Cam.

Nella foto:
Decisivo a Cernobbio l’intervento di un carabiniere non in servizio. Il ladro arrestato è stato portato al carcere del Bassone in attesa di essere interrogato dal magistrato
5 ottobre 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto