Cronaca

Aggrediti da due ladri scoperti a rubare in casa. Carabiniere fuori servizio riesce a bloccarne uno

altLe vittime sono coniugi inglesi a Cernobbio per partecipare a Orticolario
Sorpresi mentre stavano rubando in un’abitazione di Cernobbio, due malviventi non si sono fatti scrupoli ad aggredire e picchiare i padroni di casa per tentare di fuggire. Le urla dei coniugi, commercianti inglesi sul Lario per lavoro, hanno attirato l’attenzione di un carabiniere non in servizio, il quale è riuscito a bloccare uno dei due ladri. Sette giorni di prognosi per la donna, mentre se l’è cavata con alcune escoriazioni il marito.
I commercianti aggrediti stavano trascorrendo alcuni

giorni a Cernobbio per partecipare a Orticolario.
I due sono ospiti nell’abitazione di un conoscente. Venerdì sera, appena rientrati in casa, si sono accorti della presenza dei ladri, entrati in precedenza dopo aver rotto una finestra.
Senza pensarci, i coniugi hanno provato a bloccare i due malviventi e li hanno poi inseguiti fuori, verso la strada. La reazione dei banditi è stata però molto violenta. I due ladri, senza troppi scrupoli, hanno buttato a terra la donna e hanno aggredito il marito.
Le urla dell’uomo hanno tuttavia attirato l’attenzione dei passanti. Nella zona era presente anche un carabiniere della stazione di Cernobbio, non in servizio. Il militare è subito accorso in aiuto delle vittime ed è riuscito a bloccare a terra uno dei delinquenti, mentre l’altro si è dileguato. In pochi minuti, il carabiniere è stato raggiunto da una pattuglia dei colleghi di Cernobbio, già presente in zona per un servizio di perlustrazione e prevenzione. Il malvivente, un 41enne serbo senza fissa dimora, è stato fermato con l’accusa di tentata rapina aggravata e rinchiuso nel carcere del Bassone.
Gli stessi militari hanno poi subito avviato le indagini per individuare il complice, al momento tuttora latitante.
La donna aggredita è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale Valduce di Como. I medici le hanno diagnosticato contusioni guaribili in 7 giorni. Ha riportato soltanto alcune escoriazioni alle braccia, invece, il marito. Entrambi sono comunque rientrati a casa, per quanto comprensibilmente sotto shock per l’accaduto.

A. Cam.

Nella foto:
Decisivo a Cernobbio l’intervento di un carabiniere non in servizio. Il ladro arrestato è stato portato al carcere del Bassone in attesa di essere interrogato dal magistrato
5 Ottobre 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto