Aggrediti e rapinati in centro: vittime due ragazzi di Cantù

La caserma dei carabinieri di Cantù

Rapinati in centro in piena notte da due uomini che prima li hanno presi a schiaffi, poi sono scappati con i telefoni cellulari e i portafogli contenenti pochi euro. È la disavventura capitata a due canturini di 20 e 17 anni mentre camminavano lungo viale Madonna. L’aggressione intorno all’una tra lunedì e martedì. La denuncia dell’accaduto è poi stata raccolta dai carabinieri della compagnia di Cantù che hanno avviato le indagini per tentare di risalire ai responsabili. Da quanto è stato possibile ricostruire, i due ragazzi stavano rincasando a piedi dopo una serata in compagnia quando sono stati avvicinati da due soggetti non conosciuti che li hanno aggrediti a schiaffi. L’obiettivo dei rapinatori erano i portafogli (contenenti tuttavia pochi euro) e i telefoni cellulari. Secondo quanto raccontato dalle vittime ai militari dell’Arma, i ricercati sarebbero ragazzi tra i 25 e i 30 anni probabilmente dell’Est. I due canturini avrebbero anche aggiunto di non averli mai visti prima della scorsa notte.

Articoli correlati