Aggredito e rapinato in zona stadio, salvato dal fratello

La polizia è intervenuta in viale Puecher La polizia è intervenuta in viale Puecher

Un ragazzo di 26 anni è stato aggredito da tre giovani nella notte tra martedì e mercoledì a Como, in zona stadio. I malviventi gli hanno rubato borsello e cappello. Il fratello maggiore, che ha visto tutto da un bar dal quale il familiare era appena uscito, è intervenuto per difendere il giovane, ha inseguito i malviventi e ha recuperato quanto era stato rubato alla vittima.

Tra il fratello della vittima e gli aggressori è nata una colluttazione e in viale Puecher sono intervenuti gli agenti delle Volanti della Questura di Como. Due dei tre malviventi, un italiano e un marocchino di 28 e 29 anni, sono stati arrestati per tentata rapina aggravata in concorso. La polizia è sulle tracce del terzo malvivente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.