Mariano, aggressione per la partita fra Juventus ed Inter

Intervento dei carabinieri

La lite per una partita di calcio poteva costare cara. Il bilancio parla comunque di un ferito e un  denunciato per lesioni personali aggravate.
La sera dello scorso 8 dicembre in un bar di Mariano Comense un uomo residente in paese stava chiacchierando con alcuni conoscenti nel locale. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri a un certo punto gli animi si sono accesi per divergenze di vedute, più precisamente al centro della discussone c’era la partita di serie A in programma qualche giorno dopo tra Juventus e Inter. Uno degli interlocutori ha improvvisamente preso un bicchiere dal tavolo colpendo l’altro e ferendolo al collo. La vittima dell’aggressione ha rimediato 20 giorni di prognosi.
L’aggressore si era poi allontanato dal bar, anch’egli – peraltro – ferito.

Le indagini dei carabinieri del Nucleo Operativo di Cantù e della Tenenza di Mariano Comense – che hanno ascoltato tutti i testimoni, visionato le immagini dei filmati della videosorveglianza – hanno portato a identificare e denunciare l’uomo per il reato di lesioni personali aggravate.

Articoli correlati