Akosua Puni Essien, prima uscita a Como: «Puntiamo alla serie B»
Sport

Akosua Puni Essien, prima uscita a Como: «Puntiamo alla serie B»

Un sorriso e una parola cordiale per tutti. La voglia di portare il Como in B e di far crescere il vivaio. E la smentita rispetto alle voci di un patto con Erick Thohir, attuale presidente dell’Inter. Ieri la conferenza stampa e l’incontro con i tifosi; oggi la presenza allo stadio per Como-Piacenza, domani la firma del rogito dal notaio. In estrema sintesi questo è stato l’impatto di Akosua “Ako” Puni Essien, nuova proprietaria del Football Club Como, che ieri si è presentata ai giornalisti, ai tifosi e alla città. «Siamo appena arrivati – ha spiegato – dateci tempo per prendere le misure di questa realtà».

Per ora, quindi, nessun riferimento specifico a organigramma e scelte tecniche. La proprietaria ha avuto parole di stima per mister Fabio Gallo e la squadra «che in una condizione difficile è in zona playoff». Il suo programma è così riassunto: «Puntare alla serie B e far crescere ulteriormente il vivaio, che è da sempre un punto di forza di questo club». Ma come mai un personaggio come Akosua Essien ha scelto il Lario e la sua squadra? «Sono da sempre appassionata di calcio. Conosco questa terra, ammiro la laboriosità della sua gente e con i miei consulenti abbiamo valutato questa opportunità. Mi hanno affascinato la storia del club e del suo territorio».

© | . .

«Questa avventura non mi spaventa – ha aggiunto ancora il neoproprietario – Anzi, sono ben carica e motivata per far crescere il progetto-Como. L’idea è di migliorare sotto ogni profilo». Al suo fianco, nell’incontro, c’erano Gianluca Savoini, che si occupa delle pubbliche relazioni, il consulente Nikola Rikov e il socio Fredrik Wahlman. A proposito di soci e collaborazioni, “Ako” – così ama farsi chiamare – ha smentito che dietro alla sua operazione vi sia il presidente dell’Inter Erick Thohir, come è stato a più riprese ipotizzato. «Non lo conosco», ha detto, anche se suo marito, Michael Essien, gioca proprio nella squadra indonesiana di proprietà del numero uno nerazzurro. «Spero, piuttosto, in una condivisione del progetto con il territorio: con la collaborazione di tutti possiamo costruire qualcosa di importante».

Massimo Moscardi

 

 

26 Marzo 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto