Al Broletto la festa dei Balocchi. Babbo Natale ha distribuito oltre 1.800 regali ai bambini

alt

L’evento della Vigilia

Il maltempo ha frenato soltanto in piccola parte la corsa ai regali dei piccoli comaschi. Come ogni anno, infatti, anche questa volta l’arrivo di Babbo Natale in piazza del Duomo, con la successiva distribuzione di regali ai bambini nell’ampio salone del Broletto, si è rivelato un successo.
L’evento, organizzato come sempre nell’ambito della Città dei Balocchi, si è infatti risolto nel consueto bagno di folla festoso, per la soddisfazione di grandi e piccini. «Dalle 16 alle 18.30 – racconta il patron della kermesse natalizia, Daniele Brunati – è stato

un flusso ininterrotto di bambini che volevano vedere da vicino Babbo Natale e ricevere il loro dono. Forse la pioggia e il maltempo hanno scoraggiato qualcuno, ma alla fine la festa è riuscita in pieno. Come sempre». Le immagini scattate durante l’appuntamento, in effetti, parlano chiaro: sebbene fluida e senza attese eccessive, la coda delle famiglie per accedere al Broletto è stato lunga e costante per un bel po’ di tempo.
In totale, sono stati distribuiti oltre 1.800 regali, per la gran parte giochi che hanno davvero fatto la felicità dei bambini. Per l’occasione, poi, Babbo Natale 2013 era un personaggio d’eccezione: l’imprenditore Maurizio Riva della celebre azienda di mobili e arredamento “Riva 1920” il quale, insieme con il patron della Poliform, Giovanni Anzani, e con l’imprenditore e presidente degli “Amici di Como”, Silvio Santambrogio, hanno animato la giornata. «Peccato, piuttosto, per il maltempo nel giorno di Santo Stefano – ha concluso Brunati – Purtroppo abbiamo perso una giornata importante per la pista del ghiaccio, i mercatini e le altre attività. Ma ci rifaremo senz’altro». Oggi, intanto, verranno svelati tutti i dettagli del Capodanno all’aperto, organizzato a Como dalla Città dei Balocchi nella zona dei giardini a lago.

Nella foto:
L’arrivo di Babbo Natale al Broletto, il pomeriggio della Vigilia (fotoservizio Mv)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.