Al Liceo Volta piovono calcinacci. Sgombrata ieri mattina un’aula

Calcinacci dal soffitto in una classe, nuovo caso a Como, in un’aula del liceo Volta. Ieri mattina, durante l’ultima ora di lezione, alcuni frammenti della copertura si sono staccati ed era visibile una crepa.
Dalla scuola è stata subito fatta una segnalazione alla Provincia. Oggi i ragazzi fanno lezione in un’altra classe per consentire le verifiche dei tecnici. «Fortunatamente si è trattato soltanto di alcuni frammenti della copertura del controsoffitto – dice il preside del liceo, Angelo Valtorta – Per sicurezza abbiamo deciso comunque di chiudere subito l’aula e abbiamo allertato Villa Saporiti che è intervenuta subito per una prima verifica e per accertare che non vi fossero problemi di sicurezza per gli studenti».
Come detto, oggi «la classe farà lezione in un’aula diversa e i tecnici incaricati torneranno per completare le verifiche – aggiunge il dirigente scolastico – Durante le vacanze natalizie, poi, si faranno gli eventuali interventi necessari».
L’episodio del liceo di via Cesare Cantù si è verificato a pochi giorni di distanza dal crollo di calcinacci nella scuola media “Marconi” di Albate.
In questo caso è stata necessaria la chiusura dell’intero plesso e gli alunni hanno anticipato di una settimana le vacanze natalizie. Dal soffitto sono infatti “piovuti” sul pavimento porzioni di mattoni forati di sostegno della soletta. A gennaio, al rientro dalla lunga pausa festiva la scuola riaprirà soltanto in parte e sarà necessario, come già comunicato alle famiglie, spostare i bambini di alcune classi in altri plessi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.