Al voto per il sindaco dell’enclave insieme con le Politiche

Municipio Campione d'Italia

Campione d’Italia potrebbe tornare ad avere un sindaco prima del previsto. Le elezioni politiche anticipate dovrebbero chiamare alle urne anche le amministrazioni commissariate. Nell’ultima tornata a Campione non si presentarono candidati. Troppe divisioni interne, come da decenni in un paese piccolo e con tanti interessi economici, ma soprattutto un Comune con oltre sessanta dipendenti da tagliare e bilanci in rosso. Scenario che tra pochi mesi potrebbe invece cambiare. L’iter per i tagli è avviato e dovrebbe chiudersi a breve (il 9 settembre l’udienza al Tar).

Il Municipio incasserà poi una decina di milioni di euro all’anno, necessari per coprire il mutuo del Casinò e per la gestione. Con l’Imu e una possibile ripresa del settore immobiliare, amministrare l’enclave non dovrebbe insomma più essere un’impresa impossibile.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.