Alba Albese, serie B1 storica: «Siamo pronti per la sfida»

Pallavolo
Il presidente Crimella: «La nostra è una politica di programmazione, tanta sostanza e poche chiacchiere»
La nuova Sunsystem Alba si è presentata, in veste ufficiale, per la nuova stagione: la prima della storia in serie B1, che prenderà il via il prossimo 13 ottobre con la sfida interna contro il Pinerolo.
Ma prima di guardare al futuro, bisogna “riavvolgere il nastro” e vedere cosa è successo nel recente passato, cioè alla sconfitta proprio con Pinerolo negli ultimi playoff. «L’anno sportivo scorso è stato il migliore mai visto – afferma il presidente Graziano Crimella – Abbiamo iniziato
la serie B cinque anni fa e con una crescita graduale siamo riusciti ad arrivare in B1, con una politica di programmazione e di piccoli passi, tanta sostanza e poche chiacchiere. Nonostante la sconfitta ai playoff con Pinerolo siamo stati integrati di diritto in B1 dalla Federazione».
A Figino Serenza, dove si è svolta la presentazione, la parola è poi passata alle giocatrici, a partire dal capitano, Chiara Confalonieri, che ha proposto subito una vendetta sportiva contro il team che ha sconfitto le albesine negli spareggi per la promozione: «Alla prima giornata incontreremo subito Pinerolo e ci rifaremo subito», ha specificato.
Come al solito però, la curiosità maggiore è per le nuove arrivate, come ad esempio Marta Confalonieri, banda, sorella di Chiara e “bestia nera” della Sunsystem nella passata annata. Infatti la giocatrice ha esordito dicendo che «l’Alba ha perso cinque volte in totale in campionato, e per due volte io ero dall’altra parte: forse hanno voluto eliminare questo pericolo».
Gloria Trabucchi, alzatrice, invece è sì nuova, ma è già passata sul parquet di Albese cinque anni fa, quando era appena maggiorenne, e non a caso ha affermato: «Sono voluta tornare perché mi ero trovata bene».
Parole di apprezzamento nei confronti della nuova palleggiatrice arrivano da coach Maurizio Cairoli, che dice di essere felice del suo approdo in squadra in quanto «ero alla ricerca di una palleggiatrice affidabile e che magari conoscessi già, e io ho molta fiducia in Gloria. In questi anni di serie B e A2 è cresciuta tanto sia come persona che come giocatrice, ed essendo già abituata ad Albese è stata in grado fin da subito di inserirsi in questa realtà».
Ed in virtù del motto «poche chiacchiere, tanto lavoro» la squadra è già stata impegnata, con successo, in diverse amichevoli e ha continuato anche il lavoro fisico in palestra (cinque serate a settimana) soprattutto per le atlete che erano indietro con la preparazione.
Ma l’entusiasmo è alle stelle e la voglia di fare bene è tanta. Alla fine, è questo che ci si aspetta da questa squadra: «Poche chiacchiere, tanto lavoro», come ha sottolineato il presidente Crimella.

Davide Cappelletti

Nella foto:
La squadra della Sunsystem Albese, che si prepara ad affrontare la nuova stagione di serie B1. Esordio il 13 ottobre con Pinerolo

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.