Albate, scoperta discarica abusiva

La discarica abusiva di Albate

L’assessore all’Ambiente Galli: «Andremo a controllare»

Un’altra discarica a cielo aperto, un altro esempio di inciviltà.
Ancora una volta le segnalazioni arrivano direttamente dai cittadini esasperati. Dopo via Somigliana l’ennesima situazione di degrado sorge ad Albate.

Per raggiungere l’area in questione bisogna percorrere via del Baco da Seta, una strada sterrata di fronte al carcere del Bassone, in fondo alla quale si trova un piccolo parcheggio. Abbandonati a terra diversi rifiuti ingombranti: si tratta di vecchi elettrodomestici, tre frigoriferi e probabilmente quello che resta di una lavastoviglie. Attorno immondizia di ogni genere: bottiglie, lattine, cartoni, una valigia aperta con all’interno ancora vestiti e libri.

Soltanto poche settimane fa abbiamo documentato la situazione di via Somigliana poi oggetto di un intervento di pulizia straordinaria.
«Andremo a controllare e – ha detto oggi l’assessore all’Ambiente del comune di Como, Marco Galli – appena possibile verificheremo con gli uffici competenti e organizzeremo un sopralluogo».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.