Alex Tyus su Twitter: «Voglio tornare presto in Israele»

altIl giocatore verso l’addio

 

Tanta voglia di tornare in Israele. E per lui si potrebbero aprire le porte della squadra più importante e celebrata, il Maccabi Tel Aviv.
Il social network Twitter ha raccolto gli sfoghi di Alex Tyus, giocatore della Pallacanestro Cantù che ha di fatto ammesso che intende ritornare presto a casa. Frasi che si prestano comunque a interpretazioni, visto che potrebbero essere considerate come “generiche”, ma che, quando sono scritte da un atleta importante, portano su di lui i riflettori.
A fine stagione, dunque, le strade del giocatore e di Cantù si dovrebbero quasi sicuramente separare. Sicuramente le esternazioni

del giocatore attraverso Twitter non sono sfuggite ai tifosi della squadra canturina, che hanno sottolineato il loro disappunto.
Già qualche settimana fa, a un sostenitore che gli chiedeva quando sarebbe tornato in Israele, Tyus aveva detto: «Spero presto». Un giocatore che con la sua abilità sotto canestro è uno dei punti di forza della squadra brianzola e da cui i tifosi si attendono comunque molto in questo finale di stagione.
La squadra canturina, che nell’ultimo turno è stata sconfitta in trasferta a Siena, si sta preparando per la gara interna di lunedì prossimo, quando a Cucciago arriverà la Juve Caserta, guidata da un grande ex come Stefano “Pino” Sacripanti.
I biglietti sono in vendita alla Ngc Arena fino a oggi dalle ore 15 alle 18 e anche on-line sul sito Internet ufficiale della società www.pallacanestrocantu.com.

Nella foto:
Tyus in Eurolega, in azione con la maglia di Cantù, con cui milita da questa stagione

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.