Alina Rizzi pittrice canta la femminilità a Canzo

Alina Rizzi

Fino alla fine di luglio, alcuni dipinti della scrittice comasca Alina Rizzi, narratrice e poetessa, saranno esposti nella libreria Torriani di Canzo in via Brusa 6/8. “Chi fosse interessato – dice Alina – può contattarmi e magari fissare un incontro sul posto, con mascherina ed evitando quindi gli assembramenti, come da regole anti Covid. In esposizione un piccolo gruppo delle mie colorate donne con un occhio solo, simbolo di una femminilità  solare e affascinante che lascia però intuire, nello sguardo celato,qualcosa di più profondo e misterioso; qualcosa di meno evidente ma non per questo meno importante. Oppure, anche, la necessità/volontà di non guardare tutto, perché la realtà sia più sopportabile.”

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.