Alla scoperta di parchi e ville con il Fai

altTesori lariani

Ville, parchi, chiese e monumenti vivono oggi e domani la “Giornata di primavera”, organizzata dal Fai. Saranno 700 in tutta Italia, spesso inaccessibili e per l’occasione a disposizione del pubblico, con visite guidate a contributo libero. Info: www.giornatafai.it. Tra le proposte sul Lario da segnalare il Parco di Villa Erba a Cernobbio (foto), in largo

Luchino Visconti 20, solitamente chiuso al pubblico (visite: domani, ore 10-12.30 e 14-18). Da scoprire anche Villa Bernasconi (in via Regina) dei primi del ’900, costruita dall’architetto Campanini e considerata una delle architetture più genuinamente liberty della zona di Como (visite domani, ore 10-12.30 e 14-18). Progettata e costruita intorno al 1938, Casa Cattaneo (in via Regina 43) è forse la più conosciuta e apprezzata fra le architetture dell’architetto razionalista (visite: domenica 24, ore 10-12.30 e 14-18). Inedita è la visita a Villa Sola Cabati (La Quiete) in via provinciale Regina 36 a Tremezzo, dimora settecentesca costruita dai Del Carretto e passata poi alla famiglia Serbelloni. In questo periodo vi soggiornò per nove anni il Parini, in veste di precettore dei figli Serbelloni, che qui scrisse Il Giorno, del quale si conserva ancora lo studio (visite oggi solo per i soci Fai, ore 10-12.30 e 14-18). Curiosa la visita a Lomazzo, nella Bassa, che racchiude alcuni gioielli davvero poco conosciuti come Villa Sanguettola (visite: domenica 24, ore 10-12.30 e 14-18). Per quest’occasione è stata rispolverata una ricetta di 90 anni fa: saranno realizzati di nuovo i biscotti di Lomazzo ma avranno una forma “moderna”, saranno a forma della torre dell’acqua, un monumento storico della località lariana.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.