All’Areu ventitré ecocardiografi palmari

La donazione
Ventitré ecocardiografi palmari sono stati consegnati, ieri mattina, dall’Associazione Comocuore all’Areu (l’Azienda regionale emergenza urgenza). Altri due sono invece stati donati alla Cri di Como. Un’operazione che si inserisce nell’ambito del progetto “Cuore in onda” che ha come obiettivo quello di dotare – nell’arco di quattro anni e in vista di Expo 2015 – tutti i mezzi di soccorso lombardi, circa 400, di un elettrocardiografo con trasmissione. Uno strumento fondamentale per
riuscire a indirizzare i pazienti verso la struttura più idonea in base alle condizioni. Ieri alla presentazione sono intervenuti il presidente di Comocuore Giovanni Ferrari, il direttore Generale di Areu, Alberto Zoli e Maria Cristina Pierro, della Fondazione Banca del Monte di Lombardia, che ha contribuito all’acquisto dei macchinari.

Fabrizio Barabesi

Nella foto:
Un momento della consegna degli ecocardiografi palmari all’Areu (Mv)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.