Allerta meteo. Lago a +34 centimetri sopra la soglia. Sospeso il servizio aliscafi. Aperte alle auto a Como le corsie dei bus

1a-meteo2

galleria immagini 

Trentaquattro residenti rimangono sfollati tra Montorfano, Cernobbio, Camnago Volta e Maslianico
Ancora grave emergenza al Centro Ippico Cascina della Volpe: “Serve subito un’idrovora”

Dalle 11 ha ripreso a piovere su Como e gran parte della provincia.
Lungolago ancora chiuso, il livello del Lario è attualmente stazionario a 154 centimetri sopra lo zero idrometrico (esondazione a 120). Nel bacino entrano 583 metri cubi d’acqua al secondo e ne defluiscono 644 a Oligante.

VIABILITA’ IN CITTA’
La polizia locale per allentare la morsa del traffico ha aperto alle auto le corsie degli autobus in via Nazario Sauro, viale Battisti e via Milano. Aperto in mattinata, ma chiuso dopo meno di tre ore anche il passaggio della Ztl (da piazza Roma a via Cairoli), il livello dell’acqua non consente il transito in sicurezza alle auto, anche a passo d’uomo. Posso transitare soltanto gli autobus. Questa mattina, 17 novembre, la via Bixio è stata riaperta al transito con senso unico alternato regolato da semafori. Strade Chiuse Sono chiuse le seguenti strade Via per Civiglio-Via Pannilani-Via Cardano-Via Valeria -Via Monte Caprino. Per fronteggiare l’emergenza traffico, anche nella giornata di domani, 18 novembre, tutti gli agenti saranno in strada e pertanto fino alle 10.30/11 gli uffici della Polizia Locale saranno chiusi al pubblico.
FRANE
Nuovo smottamento ad Alzate Brianza, sulla strada che conduce alla frazione di Verzago. Su un tornante si è riversata ieri sera una grande quantità di terra e sassi. Sono interventui i vigili del fuoco di Como.
Rimangono fuori casa 34 persone, sfollate a causa delle frane, 6 a Cernobbio e 8 a Montorfano e 10 a Maslianico, in via Scaletta. A questi si aggiungono gli evacuati di Camnago Volta, sei persone in via Pannilani e quattro in via Maestri Campionesi.
CENTRO IPPICO ALLAGATO
Situazione ancora grave al Centro Ippico Cascina della Volpe tra Vertemate con Minoprio e Cucciago – ci ha contattato prima uno dei gestori – Il centro è invaso da 10mila metri cubi d’acqua, ma da due giorni Protezione Civile, vigili del fuoco non possono intervenire per le altre emergenze in provincia. Serve subito un’idrovora. L’acqua sta raggiungendo anche l’abitazione dei gestori.
NAVIGAZIONE SENZA ALISCAFI
Sospeso in via precauzionale il servizio degli aliscafi della Navigazione Laghi. Da domani gli Autobus di Asf sostiuranno le corse sospese degli aliscafi. Si potrà viaggiare sugli autobus con l’abbonamento dell’aliscafo. Entro sera i dettagli del servizio. Oggi il trasporto veloce viene sostitutito con i battelli, con ovvi ritardi sulle tratte. Il servizio aliscafo è stato sospeso a causa dei troppi detriti che galleggiano sul Lario.
TRENORD
Ancora disagi per gli utenti delle Nord diretti tra Como Borghi e Como Lago, stasera dovranno trasbordare sugli autobus. Lo comunica la stessa Trenord in un tweet: I treni 183 ( Mi Cadorna 20:40 – Como L. 21:43) e 185 (Mi Cadorna 21:10 – Como L. 22:13) da Camerlata a Como L. verranno effettuati con bus. Il provvedimento rimane in vigore anche per i primi due treni del mattino di domani.

Nel video by FKD la situazione del lago in piazza Cavour.
Aggiornamenti e testimonianze negli aggiornamenti online e nell’edizione di domani.

FOTO FKD © [oi_gallery path=”cronaca/2014_11_17_esondazione_traffico_maltempo”]

[oi_gallery path=”cronaca/2014_11_17_maneggio_allagato”]

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.