Allevamento abusivo di cani in Svizzera, italiana denunciata
Canton Ticino, Cronaca

Allevamento abusivo di cani in Svizzera, italiana denunciata

Sedici cuccioli e sei esemplari adulti di dogo argentino, di un adulto di razza bullterrier e di un chihuahua. I cani sono stati ritrovati dopo le verifiche e le perquisizioni effettuate nelle scorse settimane dalla Polizia cantonale in collaborazione con l’Ufficio del Veterinario cantonale.
Il Ministero pubblico ha fatto sapere che l’indagine è partita dopo una segnalazione giunta dal Canton Zurigo che denunciava un possibile allevamento abusivo di cani in un’abitazione del Mendrisiotto.
Dopo i controlli la polizia ha identificato e denunciato una donna, una 26enne italiana che avrebbe dichiarato di aver trasferito gli animali dall’Italia alla Svizzera a titolo provvisorio ma che nel frattempo avrebbe anche portato a termine in Italia cinque vendite di cuccioli di dogo argentino.

17 maggio 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto