Altri 23 morti in un giorno nelle Marche

Ceriscioli

(ANSA) – ANCONA, 18 MAR – Sono state 23 oggi nelle Marche le morti correlate al coronavirus che fanno salire il bilancio dei decessi sopra le 100 unità a quota 114. Lo fa sapere il Gores (Gruppo operativo regionale per le emergenze sanitarie). Sono morti 83 uomini e 31 donne (98,2% con patologie pregresse) di età media pari a 79,5 anni. La provincia con il più alto numero di vittime è Pesaro Urbino (92); a seguire Ancona (10), Fermo (6), Macerata (5) e Ascoli Piceno (1). Nella giornata odierna i morti sono 14 uomini e 9 donne. "Dati tristi anche oggi con ben 23 decessi – dice il presidente della Regione Luca Ceriscioli -. Non è ripetitivo, è sentito e condiviso con tutta la regione, l’abbraccio virtuale a tutti coloro che soffrono e alle persone che lavorano giorno e notte. Rinnovo a tutti l’appello a stare a casa. Non metterci a rischio, quindi non ammalarci, è il migliore aiuto che possiamo dare alle persone più deboli e al personale sanitario che stiamo ammirando ogni giorno per il lavoro infaticabile che sta portando avanti".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.