Amb. Iran, ‘auspico nuova stagione in relazioni con Italia’

Messaggio di Hamid Bayat nel 42/o anniversario della rivoluzione

(ANSA) – ROMA, 11 FEB – "Esprimo il vivo auspicio che in una nuova positiva congiuntura possiamo rivivere nuove e fortunate stagioni nella storia dello sviluppo delle relazioni tra Iran e Italia, in cui i nostri due popoli potranno ancora reciprocamente trarre il massimo beneficio da esse e dal loro sviluppo in ambiti diversi: culturale, economico e industriale". L’ambasciatore iraniano a Roma, Hamid Bayat, conclude così il suo messaggio in occasione del 42/o anniversario della rivoluzione iraniana, festa nazionale di Teheran. "I rapporti tra l’ Iran e l’ Italia , la loro lunga storia di relazioni e interazioni reciproche, che sta alla base di una mutua comprensione, sono da sempre ottimi – afferma il diplomatico – e anche negli ultimi 40 anni, dopo la vittoria della rivoluzione, hanno continuato a svilupparsi. In alcuni periodi , dopo la firma dell’ accordo nucleare, il volume degli scambi commerciali è stato tale da fare dell’Italia il primo partner commerciale dell’Iran in Europa". La Repubblica islamica celebra l’anniversario della rivoluzione l’11 febbraio, il giorno in cui nel 1979 si dimise l’ultimo premier nominato dallo Shah, Shapour Bakhtiar, consentendo la presa del potere da parte del movimento rivoluzionario guidato dall’ayatollah Rouhollah Khomeini. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.