Amendola, ‘Ue coordini politica fiscale’

'Serve una risposta straordinaria'. 'Mutualizzare il rischio'

(ANSA) – ROMA, 30 MAR – "Dopo il Consiglio europeo bisognerà trovare degli strumenti di politica fiscale coordinata. La base di partenza sono le scelte già fatte dalla Commissione tra il 10 e il 20 marzo e sono state scelte rivoluzionarie fatte in poco tempo": lo ha detto il ministro per gli Affari europei, Enzo Amendola, nel corso di un’intervista a Radio 24. Rispetto alla crisi del 2008-2010 "qui siano in un mondo completamente nuovo… è qualcosa di molto più radicale e a qualcosa di più radicale serve una risposta straordinaria", ha aggiunto: quindi "bene le scelte, adesso bisogna fare l’ultimo passo: negoziare una politica fiscale coordinata". Secondo Amendola, inoltre, per far fronte all’impatto sull’economia "si deve mettere insieme la mutualizzazione del rischio". "C’è il rischio recessione, come lo affrontiamo tutti insieme? Io non credo che ci sia nessun Paese, anche il più forte, che riesce a reggere quest’urto che sta arrivando", ha aggiunto il ministro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.