Amministrazione provinciale, 110 milioni nel freezer

I chiodi che immobilizzano la Provincia si chiamano Patto di stabilità e Spending Review. Ovvero, i perversi meccanismi di controllo della spesa che limitano al massimo gli investimenti e tagliano a più non posso le uscite gestionali.
Un esempio può chiarire più di molte parole. A Pusiano si sta completando la variante che permetterà di bypassare il centro abitato.
I lavori sono stati appaltati a un’impresa valtellinese, la Cossi costruzioni, che ha dato una forte accelerata al cantiere. Tra un mese verrà abbattuto il diaframma della galleria naturale che si unirà al tunnel artificiale ormai quasi completato. «Per la fine di aprile sarà ultimata la parte relativa agli scavi e poi si passerà alla realizzazione della variante vera e propria», aggiunge il sindaco di Pusiano, Andrea Maspero.
Gli oltre 2 km di strada potrebbero essere consegnati addirittura con alcuni mesi di anticipo.
«I vincoli che impongono sul bilancio sono tali che abbiamo potuto pagare soltanto 12 milioni di avanzamento lavori. Bisogna dare atto alla Cossi di essere un’impresa solida – dice Bongiasca – Hanno terminato opere per 20 milioni di euro e non si fermeranno se non al termine del cantiere. Se avessimo dovuto decidere oggi, probabilmente, la galleria non sarebbe mai stata appaltata».
A Pusiano si lavora anche nel fine settimana. Per arrivare all’abbattimento dell’ultimo diaframma mancano poche decine di metri. «Si procede con prudenza per evitare problemi alle case che si trovano nelle vicinanze», dice il sindaco.
La scorsa estate 5 famiglie avevano dovuto lasciare le proprie abitazioni dopo il crollo di un pezzo di soffitto in uno degli edifici. Una di queste famiglie non è ancora rientrata. «La situazione più critica è passata – dice ancora Maspero – mi auguro che chi ha subìto danni possa essere risarcito e che la famiglia sfollata possa rientrare in una casa sicura».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.