Ancelotti: "Consigli a Pirlo? Gli auguro il meglio"

'Per la vittoria in Champions le favorite sono sempre le stesse'

(ANSA) – ROMA, 04 GEN – "Zielinski è un calciatore completo, che può giocare in tutte le posizioni: io stesso lo impiegavo dappertutto. Gli è mancata la continuità, ma è un elemento in possesso di grande qualità: ha dinamismo e senso della posizione. Lozano? E’ stato acquistato perché ha qualcosa di speciale, è un giocatore molto veloce e rapido, l’anno scorso ha avuto delle difficoltà, perché è arrivato all’ultimo. Ha viaggiato molto per il Messico, perché doveva giocare con la Nazionale". Così Carlo Ancelotti, intervenuto a Radio Anch’io lo sport, su RadioRai. "Pirlo? Non mi sento di dargli consigli. Gli sono molto affezionato e gli auguro di far bene alla Juve. Ha avuto qualche difficoltà, ma è normale per un allenatore arrivato da poco – aggiunge -. Non sempre un grande calciatore diventa un buon allenatore, questo è vero, ma ce ne sono tanti che lo sono diventati". "Per la vittoria in Champions, le candidate sono sempre quelle, ma bisogna considerare cosa sta succedendo nei campionati: c’è equilibrio dovunque e penso che la Champions seguirà questa strada. In primavera, però, ci sarà un miglioramento da parte delle big. Per quanto riguarda la lotta-scudetto mi sembra normale che, con la rosa che ha, l’Inter sia tra le favorite. Eriksen? E’ un giocatore di qualità, ma gli sta succedendo quello che gli succedeva al Tottenham". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.