Anche Como pesca le sue “sardine”. Domenica la prima manifestazione

Sardine

Sono arrivate anche a Como le “sardine”, il movimento di protesta anti Salvini ideato da tre trentenni bolognesi, che lo scorso 14 novembre hanno portato migliaia di persone in piazza. La protesta ha poi coinvolto altre città, da Modena a Firenze, a Milano. Domenica 8 dicembre alle 18.30 a Porta Torre è prevista la prima manifestazione del gruppo “6000 sardine Como”. «L’occasione è quella di riunire chi si riconosce nei valori costituzionali, nella solidarietà, accoglienza e nell’antifascismo – si legge nella nota delle sardine comasche – È l’occasione per cominciare a riempire il vuoto che anni di politica fatta per spot e tweet hanno creato». 
«Ognuno di noi oggi ha un ruolo ben preciso, quello di riempire il vuoto della politica tornando a riempire le piazze – si legge sempre nella nota – perché davanti a questo vuoto nostra è la responsabilità di riempirlo». 
La nota prosegue con un richiamo a respingere l’odio e alla «responsabilità di testimoniare, anche a Como, che esiste un popolo che ai discorsi di pancia preferisce quelli di cervello», conclude il comunicato. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.