Anche Como piange Lindsay Kemp
Cultura e spettacoli

Anche Como piange Lindsay Kemp

Lutto nella cultura, anche  Como piange il ballerino e coreografo Lindsay Kemp, morto oggi a Livorno all’età di 80 anni. Personaggio magnetico, intrigante, un’autentica icona internazionale, era atteso al Teatro Sociale di Como il 12 settembre per un laboratorio e un incontro con il pubblico. Kemp (foto)  ha ispirato maestri del rock contemporaneo come David Bowie e Peter Gabriel e l’usignolo della musica britannica degli anni Settanta e Ottanta Kate Bush. Considerato uno dei maestri del teatro di danza contemporaneo, nella sua lunga carriera la sua arte ha attratto vere e proprie leggende artistiche come Rudolf Nureyev e Federico Fellini, Mick Jagger e Ken Russell.

Negli anni sessanta l’artista inglese forma la Lindsay Kemp Company che, fin da subito, ha suscitato meraviglia e scandalo in ogni parte del mondo, con un incrocio straordinariamente eterodosso di stili, mescolando teatro e danza, tradizione e esperimento. La magia degli spettacoli di Kemp ruota sempre intorno al suo personalissimo carisma come interprete: ballerino, mimi, istrione, maschera ironica e inquietante al tempo stesso.

25 agosto 2018

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto