Anche gli scippatori restano imbottigliati nel traffico di Natale

Anche lo scippo della borsetta è finito nella morsa nel traffico prenatalizio. Un ingorgo che ha incastrato i ladri in fuga facendoli poi finire nelle mani della sorveglianza del centro commerciale e, in seguito, dei carabinieri. Il concitato episodio è andato in scena a mezzogiorno di domenica nel parcheggio del Bennet di Montano Lucino.

Una donna di 69 anni, mentre spingeva un carrello della spesa portando a tracolla una borsetta, è stata avvicinata da una giovane di Brunate (21 anni) che l’ha scippata. Un complice (un 22enne di San Siro) ha poi caricato la ragazza sulla propria auto ed è fuggito. I due non avevano tuttavia fatto i conti con il traffico prenatalizio che li ha letteralmente immobilizzati poco distante, permettendo al marito della derubata di intervenire insieme ad un uomo della sorveglianza del Bennet.

Sul posto sono poi arrivati i carabinieri che hanno arrestato i due responsabili che ieri sono stati processati per direttissima: il ragazzo ha chiesto la messa alla prova (avvocato Massimiliano Galli), mentre la ragazza ha patteggiato un anno.

Articoli correlati